Mondo Piccolo. Da Giovannino Guareschi

Mondo Piccolo
da Giovannino Guareschi
Reading-spettacolo a cura di Elena Ferrari
Musiche a cura di Paolo Demontis
Luci e fonica Immagina Produzioni

<>
Giovannino Guareschi: disegnatore, giornalista, umorista e scrittore, nel 1936 entrò a far parte della Rizzoli in qualità di redattore capo del Bertoldo. Le sue opere sono state tradotte in quasi tutte le lingue del mondo: dalle più note all'islandese, al serbo croato, vietnamita, arabo e lituano. Direttore del settimanale «Candido», dal 1945 al 1957, ha scritto libri prevalentemente umoristici, tra cui il celebre “Mondo Piccolo”.
Questo spettacolo rappresenta un viaggio nel passato, nel nostro passato, alla scoperta di tre racconti che riuniscono tre differenti e delicati ritratti sempre in bilico tra l’ironia e una vena malinconica e lirica allo stesso tempo.
Dalla penna di Giovannino Guareschi sono nati tantissimi racconti, ben 347, solitamente pensando a lui si pensa solo ai suoi celebri personaggi Don Camillo e Peppone.
Mentre i tre racconti che compongono questo reading-spettacolo hanno come protagonisti personaggi completamente sconosciuti: un padre pronto a tutto cosa per salvare il più piccolo dei suoi figli, un ragazzino innamorato di una ragazza molto più grande di lui e una madre vedova e con nove figli alla ricerca di un appartamento in affitto.
Tre storie semplici e poetiche che sapranno catapultare lo spettatore in un altro luogo, la Bassa, e in un altro tempo, gli anni a cavallo tra i ’40 e i ’50, dove alle parole del grande umorista emiliano farà da contrappunto l’armonica protagonista di tutte le musiche scelte da Paolo Demontis.

Lo spettacolo proprio per i temi trattati e per la sua formula di lettura è particolarmente adatto oltre ai tradizionali spazi teatrali anche ai cortili, ai sagrati delle Chiese, all'interno di biblioteche, a ridosso dei campi, e anche in ville storiche.